CHIARIMENTI IN MERITO A PRESUNTI CAMPIONATI MONDIALI CHE SI TERRANNO IN THAILANDIA

Caro Presidente e Segretario Generale,
Abbiamo ricevuto varie richieste su eventi, campionati e tornei di Muaythai non riconosciuti, il riconoscimento di organizzazioni in Thailandia e il Movimento Olimpico, per favore permettimi di rispondere.

1. Solo l’Associazione Muaythai Amatoriale Thailandese (AMTAT) sotto il patrocinio reale è riconosciuta dal Comitato Olimpico Nazionale della Thailandia (NOCT), dal Ministero del Turismo e dello Sport (MOTS) e dall’Autorità Sportiva della Thailandia (SAT).

2. Solo AMTAT ha il diritto e l’autorità di formare una Squadra Nazionale ufficiale, sono autorizzati a rappresentare ufficialmente la “Tailandia” e inviare atleti a eventi sportivi multipli e singoli riconosciuti per lo sport del muaythai.

3. Gli atleti che partecipano a qualsiasi altro evento, organizzato dalla WMF e / o dal WMO, non rappresentano ufficialmente la Tailandia.

4. Il governo del Royal Thai (MOTS, SAT), il NOCT segue rigorosamente la Carta del CIO e la Federazione Internazionale riconosciuta dal Comitato Olimpico Internazionale (CIO), che per lo sport e l’arte del muaythai (muay), è la Federazione Internazionale di Muaythai Amateur. Il NOCT e MOTS hanno già inviato lettere di conferma e hanno inviato lettere relative all’abuso dei loro loghi da parte di altri organizzatori di eventi.

5. Solo l’Associazione Amatoriale Muaythai della Thailandia (AMTAT) è riconosciuta dal Comitato Olimpico Nazionale della Thailandia, dal Ministero del Turismo e dello Sport e dall’Autorità Sportiva della Thailandia. AMTAT riconosce l’IFMA come unico e massimo organo per la Muaythai, come riconosciuto dal Comitato Olimpico Internazionale e dal Consiglio Olimpico dell’Asia.

6. L’IFMA prende chiaramente le distanze da sé e non è in alcun modo coinvolto nei cosiddetti Giochi internazionali di arti marziali organizzati dal WMO, poiché tutti gli sport di combattimento partecipanti, come il WMO, non hanno alcun riconoscimento all’interno del Movimento Olimpico.

7. Eventuali atleti e / o funzionari IFMA / WMC che partecipano a questi eventi sotto muaythai o muay saranno soggetti ad azioni disciplinari.

I migliori saluti,
Dr Sakchye Tapsuwan